amici di Beppe Grillo di Ariccia

#smartariccia attivisti del meetup di Ariccia

Streaming_CC

Documentiamo in questa pagina e sul MEETUP
SEDUTE STREAMING

informati sulle sedute degli ultimi 12 mesi dal canale istituzionale https://youtube.com/channel/UCyUpuivPwU63a0NGDfFpbog

Consiglio Comunale 11 febbraio 2016 ore 19.00
CC2016feb11

Consiglio Comunale 12 dicembre 2015 ore 10.00

cc1

L’opposizione ricorda all’Amm.ne comunale che la mozione (protocollata a agosto 2015) sul raddoppio ferroviaria non e’ stata discussa a ottobre e neanche a dicembreraddoppio2015dic

cc2

Consiglio Comunale 21 ottobre 2015 VIDEO INTEGRALE

ORDINE DEL GIORNO:
20151019_184201

OMISSIS: “Mozione Orfana” per la richiesta alla Regione Lazio della realizzazione del secondo binario sulla linea ferroviaria FL4 Ciampino-Velletri. 14 AGOSTO 2015

omissis

_________________________SETTEMBRE 2015:
ccSEGRETO

Consiglio Comunale 29 luglio 2015:

~ ~ ~ ~ ~ ~
~ ~ ~ ~ ~ ~
~ ~ ~ ~ ~ ~
cc29luglio2015

~ ~ ~ ~ ~ ~

Consiglio Comunale 25 giugno 2015:


Ricordo del Sindaco Angelo Filosofi
~ ~ ~ ~ ~ ~
Approvazioni sedute precedenti minuto 8
~ ~ ~ ~ ~ ~
Comunicazioni #PonteMonumentale minuto 9 E.Cianfanelli
~ ~ ~ ~ ~ ~
Interrogazione #PonteMonumentale minuto 12 Augusto Di Felice
~ ~ ~ ~ ~ ~
Comunicazioni #PonteMonumentale minuto 15 E.Cianfanelli
~ ~ ~ ~ ~ ~
Interrogazione #PonteMonumentale minuto 25 Augusto Di Felice
~ ~ ~ ~ ~ ~
Interrogazione #PonteMonumentale minuto 34 Roberto Di Felice
~ ~ ~ ~ ~ ~
Interrogazione #PonteMonumentale minuto 47 Marucci
~ ~ ~ ~ ~ ~
Interrogazione #PonteMonumentale minuto 50 Indiati
~ ~ ~ ~ ~ ~
Interrogazione #PonteMonumentale minuto 52 Franz Cianfanelli
~ ~ ~ ~ ~ ~
Comunicazioni #PonteMonumentale minuto 52 E.Cianfanelli
~ ~ ~ ~ ~ ~
Interrogazione #PonteMonumentale minuto 55 Flavio Tomei
~ ~ ~ ~ ~ ~
Interrogazione #PonteMonumentale 1 ora minuto 02 Staccoli
~ ~ ~ ~ ~ ~
Comunicazioni sul Ponte Monumentale 1 ora minuto 04 E.Cianfanelli

~ ~ ~ ~ ~ ~
Interrogazione sul #borseLavoro assicurazione INAIL 1 ora minuto 10 Roberto Di Felice

~ ~ ~ ~ ~ ~
Interrogazione sul #borseLavoro assicurazione INAIL 1 ora minuto 14 Indiati

~ ~ ~ ~ ~ ~
Interrogazione sul #borseLavoro ACEA deposito cauzionale 1 ora minuto 18 Franz Cianfanelli

~ ~ ~ ~ ~ ~

Interrogazione sul #differenziata #tariffaPuntuale 1 ora minuto 20 Staccoli

~ ~ ~ ~ ~ ~

Interrogazione sul #differenziata #tariffaPuntuale 1 ora minuto 22 Marucci

~ ~ ~ ~ ~ ~

+++++++++to be continued….

image

http://www.meetup.com/it/ariccia5stelle/events/223381963/

Consiglio Comunale 14 maggio 2015:


Bilancio 2014 consuntivo

Relazione Bilancio Consuntivo 2014 minuto 01 Assessore Tomasi
~ ~ ~ ~ ~ ~
INTERROGAZIONI minuto 37 R.Di Felice
~ ~ ~ ~ ~ ~
INTERROGAZIONI ore 1, minuto 08 Indiati (apertura della biblioteca)
~ ~ ~ ~ ~ ~
INTERROGAZIONI ore 1, minuto 19 Barbetta
~ ~ ~ ~ ~ ~
INTERROGAZIONI ore 1, minuto 21 E.Tomei
~ ~ ~ ~ ~ ~
INTERROGAZIONI ore 1, minuto 36 F.Cianfanelli
~ ~ ~ ~ ~ ~
INTERROGAZIONI ore 1, minuto 42 Fortini
~ ~ ~ ~ ~ ~
INTERROGAZIONI ore 1, minuto 48 conclusioni Assessore Tomasi
~ ~ ~ ~ ~ ~
INTERROGAZIONI ore 2, minuto 05 Sindaco E.Cianfanelli
~ ~ ~ ~ ~ ~
INTERROGAZIONI ore 2, minuto 23 viceSindaco
~ ~ ~ ~ ~ ~
INTERROGAZIONI ore 2, minuto 38 R.Di Felice
~ ~ ~ ~ ~ ~
INTERROGAZIONI ore 2, minuto 43 Indiati
~ ~ ~ ~ ~ ~
INTERROGAZIONI ore 2, minuto 56 VOTAZIONE
~ ~ ~ ~ ~ ~
INTERROGAZIONI ore 2, minuto 59 NOMINA REVISORI CONTI 2015-2018

Consiglio Comunale 29 aprile 2015:

COMUNICAZIONI DEL SINDACO minuto 2 CIANFANELLI E.
~ ~ ~ ~ ~ ~
INTERROGAZIONI minuto 14 DI FELICE R.
~ ~ ~ ~ ~ ~
INTERROGAZIONI minuto 46 INDIATI
~ ~ ~ ~ ~ ~
INTERROGAZIONI minuto 56 TOMEI F.
~ ~ ~ ~ ~ ~
INTERROGAZIONI ore 1, minuto 07 DI FELICE A.
~ ~ ~ ~ ~ ~
SINDACO RISPONDE ore 1, minuto 25 CIANFANELLI E.
~ ~ ~ ~ ~ ~
INAUGURAZIONE DELLA BIBLIOTECA COMUNALE ore 2, minuto 00 TOMEI E.
~ ~ ~ ~ ~ ~
COLLEPARDO ore 2, minuto 19 DI FELICE R.
~ ~ ~ ~ ~ ~
CHIUSURA PONTE ARICCIA ore 2, minuto 38 CIANFANELLI E.
~ ~ ~ ~ ~ ~
Discussione COMPOSIT srl ore 2, minuto 43 PROFICO F.
~ ~ ~ ~ ~ ~

CM2015apr

24 aprile 2015: Trasparenza & Partecipazione ad ARICCIA ….tu@ariccia.it 15 mesi dopotuA

Situazione al 27 gennaio 2015 ore 23.55 e oltre SI APPROVA IL REGOLAMENTO PER LO STREAMING DEI CONSIGLI COMUNALI:


STREAMING2015gen

Avendo avuto visibilità delle proposte della maggioranza e di Patto Sociale (a proposito, ma il resto dell’Opposizione di Sua Maestà come la pensa?), tenuto conto che siamo stati noi, Amici di Beppe Grillo di Ariccia – MoVimento 5 Stelle, a porre con forza e caparbietà il tema della trasparenza e delle riprese in streaming delle sedute del Consiglio comunale, esprimiamo il nostro punto di vista sulle stesse.
Vediamole quindi in dettaglio. La maggioranza, viene affermato da Patto Sociale, ha copiato il regolamento del Comune di Orbetello, prontamente ribattezzato ORBETELLUM, ma non è questo il problema.
Il problema, esaminando quindi il regolamento del Comune di Orbetello (ce ne scusiamo, ma quello della maggioranza non l’abbiamo ottenuto), invece è che :
● le riprese audiovisive saranno effettuate direttamente dal Comune e diffuse in diretta streaming attraverso il sito istituzionale del Comune e resteranno disponibili sul sito istituzionale del Comune per un periodo di 1 anno a far data da ciascuna seduta consiliare
● i soggetti terzi che intendano eseguire l’attività di videoripresa e diffusione delle sedute pubbliche del Consiglio Comunale dovranno presentare apposita istanza di autorizzazione diretta al Presidente del Consiglio, nella quale dovranno essere chiaramente evidenziati:
o – modalità delle riprese;
o – finalità perseguite;
o – modalità di trasmissione (radiotelevisiva, web, diretta, differita).
● Il Presidente del Consiglio Comunale, raccolta la comunicazione, potrà rilasciare al richiedente l’autorizzazione ad effettuare le riprese.
In sintesi, in due paginette, si afferma una VISIONE PROPRIETARIA dell’informazione generata dalla (PUBBLICA) attività del Consiglio: domande, autorizzazioni, limitazioni e, nel caso delle riprese effettuate dal Comune, pubblicità delle stesse per SOLO UN ANNO. Alla faccia della trasparenza!
Veniamo ora alla proposta di Patto Sociale che AFFERMA GLI STESSI CONCETTI. Infatti:
● I servizi di riprese audio-video possono essere effettuati:
o direttamente dal Comune ….e possono essere divulgate in streaming o con trasmissione successiva sul sito del Comune
o da soggetti terzi, quali testate giornalistiche…..che possono trasmettere le riprese fatte con le modalità e i tempi indicate nella domanda di accreditamento indirizzata al Presidente del Consiglio comunale
o da soggetti terzi, singoli o associati, che debbono essere previamente autorizzati dal Presidente del Consiglio comunale
o per questi ultimi, è prevista la presentazione di una domanda di autorizzazione, che può essere motivatamente rifiutata, con l’indicazione degli strumenti utilizzati, delle modalità di divulgazione successiva, delle finalità delle riprese e delle generalità di colui che le fa.
Noi, invece, vorremmo un regolamento molto semplice, che affermi:
● il dovere dell’Amministrazione di effettuare riprese da trasmettere in tempo reale in streaming delle sedute del Consiglio comunale (come ampiamente annunciato dall’Amministrazione Comunale), dando così la possibilità a coloro che hanno difficoltà a raggiungere le sedi previste, di vedere come dibattono i propri Rappresentanti;
● il dovere dell’Amministrazione di mantenerle fruibili per l’intera durata del Consiglio (4 anni ma vanno bene anche i 5 proposti dall’opposizione) non solo per un anno!● il diritto di ogni partecipante alle sedute (che sono PUBBLICHE) di effettuare riprese in proprio, dichiarando all’inizio della seduta tale volontà e declinando in tale circostanze le proprie generalità. Se proprio si vuole, si può contemplare la presentazione di una richiesta scritta protocollata al Comune.
Per quanto riguarda l’uso successivo delle stesse riprese, l’unico limite che riconosciamo è quello delle Leggi esistenti a tutela della privacy e dell’onorabilità delle Persone che, appunto, possono invocare i rigori della Legge di fronte ad un loro uso scorretto.
Tutto il resto, sono solo tentativi di limitare la libertà dei Cittadini e di affermare una VISIONE PROPRIETARIA dell’informazione generata dalla PUBBLICA attività del Consiglio.

http://files.meetup.com/1728411/RF_Streaming2014dicembre.pdf

no Streaming 2014 novembre

no Streaming 2014 novembre

Chi ha (o dovrebbe avere) paura della trasmissione in streaming delle sedute del Consiglio Comunale?

In una normale logica di partecipazione democratica all’attività del Consiglio, in teoria, forse nessuno. Proviamo a immedesimarci nei Consiglieri di opposizione: se hanno dei meriti e se lavorano costruttivamente nell’interesse dei Cittadini, dovrebbero avere tutto l’interesse a mostrare in tempo reale e/o in differita cosa propongono per il bene comune e cosa contestano all’Amministrazione: forse ad Ariccia non e’ proprio cosi’.

Proviamo a immedesimarci nella Giunta comunale o nella maggioranza che la sostiene: se produce atti coerenti con il programma votato nel 2011, se genera risparmi di spesa e provvedimenti virtuosi, se migliora i servizi al Cittadino, dovrebbe celebrare la trasparenza non un giorno all’anno ma ad ogni adunanza del Consiglio comunale e delle commissioni: forse ad Ariccia questo non accade.

Lo scorso 19 gennaio, alcuni Cittadini presenti alla “Giornata della trasparenza” del Comune di Ariccia chiesero invano di poter fare tre semplici domanda all’Amministrazione:
1) permettere in ogni CONSIGLIO COMUNALE la ripresa in STREAMING LIVE e l’archiviazione integrale pubblica su youtube.com (o su altro portale web equivalente ad accesso libero e gratuito)
2) adottare il BILANCIO comunale PARTECIPATO online, con proposte dei Cittadini e votazione delle stesse< anche via Internet
3) realizzare la tracciabilita’ online in tempo reale di tutte le PRATICHE COMUNALI inoltrate dal singolo cittadino con possibilità di interazione via web

Considerando che in sala i tempi erano INCompatibili (così ci fù detto) con le nostre richieste, trasferimmo in tempo reale le stesse su Facebook, dove Sindaco e Assessore all’ambiente si “dichiararono subito favorevoli” e disponibili a realizzarlo tramite l’iniziativa “tuARICCIA.it” il portale della “trasparenza” e della “partecipazione”…

A maggio, 2 giorni prima che si chiudesse la campagna elettorale europea, provammo a fare le riprese del Consiglio Comunale nel tacito assenso di tutti i consiglieri, quindi il giorno successivo formalizzammo tramite Posta Elettronica Certificata la richiesta di autorizzazione delle riprese in streaming alla Presidente del Consiglio Comunale, al Sindaco e al suo Staff. Come sappiamo il Sindaco (art.46 dello Statuto Comunale) Amministrazione la massima partecipazione con ogni strumento, il 25 ottobre abbiamo integrato la richiesta con tutti i riferimenti normativi del caso che NON vietano le riprese:

http://files.meetup.com/1728411/ARICCIA%20pec%20STREAMING%202014%20OTTOBRE.pdf

Cosi’ siamo giunti al Consiglio Comunale del 26 novembre, dove (FINALMENTE) il punto 4 dell’ ODG recitava “Regolamento comunale per la trasmissione delle sedute pubbliche consiliari in diretta streaming – APPROVAZIONE”.

Fiduciosi che finalmente l’Amministrazione voglia dar seguito alle sue reiterate promesse in tema di trasparenza, partecipiamo anche per documentare con una ripresa video l’evento ma, una volta montata tutta l’attrezzatura per la ripresa, la Presidente del Consiglio, unitamente a Sindaco e Giunta, nel tacito assenso della maggioranza presente, ci intima di non riprendere la seduta.

Inizia quindi una pseudo discussione, preliminare al Consiglio Comunale, sulla possibilita’ di fare riprese,
dove:
– l’opposizione pretende un regolamento,
– la maggioranza dice di averlo trasmesso,
– il Sindaco sostiene che consente lo streaming con accesso limitato solo dalla sala adiacente, inibendo quindi la visione a chi si trova fuori della casa delle associazioni. Praticamente un paradosso: sarebbe come pagare il biglietto per la partita di calcio, arrivando in tempo allo stadio, per seguire poi tutta la partita in diretta sulla TV dal bar adiacente lo stadio!!!
– altri consiglieri chiedono che per ogni seduta si autorizzi tizio o caio a filmare, come se il contenuto cambiasse in base al cameraman che accende e spegne la telecamera. In tal senso, il Consigliere Di Felice ci consegna la sua bozza di regolamento alternativo
– il Presidente ribadisce il suo impegno a rendere palese la ripresa integrale della seduta tramite internet cosa che potete vagliare oggi su
https://www.youtube.com/watch?v=cr8fu40AQR0 consiglioCom26nov2014

– quindi l’intero consiglio ci impone di smontare l’attrezzatura e di non riprendere, cosa che abbiamo esaudito alla condizione che dalla prossima seduta nessuno accampi alibi per rinviare l’autorizzazione delle riprese audio/video integrali.

Questa la sequenza dei fatti, purtroppo non suffragata dalla ripresa in streaming NEGATA. L’interrogativo resta:

Chi ha paura dello streaming del Consiglio Comunale?
Gli amici di Beppe Grillo di Ariccia MoVimento 5 stelle
https://ariccia5stelle.wordpress.com/tuariccia/
…non finisce qui

noSTR26nov18

Risultato: sono riusciti a ritirare il punto 4 ODG “approvazione” video riprese streaming. Oggi abbiamo dato credito a presidente del Consiglio comunale e Sindaco, ma la prossima volta non ci lasceremo incantare

IMG_0489.JPG

https://ariccia5stelle.wordpress.com/2014/09/05/come-ti-rifiuto-la-trasparenza-da-tu_ariccia-al-votopalese/

invitiamo tutti i RESIDENTI ad Ariccia a partecipare alla PETIZIONE PALESE ONLINE per avere trasparenza di fatto dall’Amm.ne Comunale

http://voto.altervista.org/2013/tuariccia/

DOPO le nostre richieste (da gennaio a settembre 2014) finalmente i consiglieri di opposizione hanno FORMALMENTE chiesto al Sindaco, al Consiglio Comunale e alla Giunta che venga calendarizzata la votazione dell’autorizzazione allo streaming. ARICCIA Consiglio Comunale 30 settembre 2014.

TUARICCIA26SETT

Il Presidente del Consiglio Comunale, come promesso il giorno precedente, ha sottolineato che la proposta di consentire la ripresa video, da nostra richiesta via PEC a maggio 2014, successivamente formalmente inoltrata a tutti i consiglieri, non ha avuto alcuna risposta. Viene messa in votazione e si dichiarano contrari MARUCCI e BRANDIMARTE, si rinvia la decisione a maggioranza al prossimo Consiglio Comunale, con specifico punto nell’OdG.

Ariccia 4 settembre 2014 Cittadini presenti: Romano Mariani – Claudio Bacchini – Fabio Ascani – Damiano Orru

=======================================================

Oggi abbiamo la possibilita’ tecnica di accedere a infinite fonti di informazioni e verificare da soli tramite Internet e i social network se la politica e’ trasparente e coerente con quanto promesso, se e come gli eletti portano avanti le istanze della Cittadinanza.

Con alcuni cittadini ad Ariccia abbiamo partecipato alla prima “Giornata della Trasparenza” il 19 gennaio 2014. Sebbene la scaletta degli interventi fosse cosi’ serrata da lasciare spazio solo alla clap dell’Amministrazione, come MoVimento 5 Stelle, abbiamo ottenuto il NULLA OSTA allo streaming del Consiglio Comunale via facebook.

Successivamente abbiamo ribadito l’impegno – inevaso – dell’Amministrazione: si veda la foto seguente tuttora presente alla data 21 maggio 2014 su http://fb.com/emilio.cianfanelli

Trasparenza Ricciarola

Dopo il rimpallo tra Sindaco e Presidente del Consiglio Comunale, il 22 maggio il cittadino giornalista FABIO ASCANI, riesce senza impedimenti a filmare e rendere palese e accessibile su Youtube, la seduta del 22 maggio 2014.

C’entrava forse qualcosa l’imminenza della Consultazione elettorale europea e la necessità per il PD di apparire “diverso”?

La ripresa e’ poi stata RIFIUTATA dal Consiglio Comunale nella seduta di giugno, dopo che il pieno di voti alle europee era stato incassato.

Infatti il 12 giugno 2014 alcuni Cittadini attivisti erano presenti alla discussione circa il nuovo bando per la raccolta differenziata e, forse non casualmente, nessuno e’ stato autorizzato a documentare la seduta del Consiglio in audio/video. Seduta in cui sono volate parole grosse tra Sindaco ed esponenti dell’opposizione e nella quale l’Assessore Profico ha subito lo smacco di veder denunciare errori e refusi presenti nella Regolamento fatto elaborare da terzi e regolarmente pagato dai Cittadini di Ariccia.

Il tema della corretta gestione dei rifiuti e’ una delle battaglie storiche degli Attivisti 5 stelle di Ariccia, che si é esplicata attraverso molteplici azioni di sensibilizzazione della Cittadinanza e  di protesta nei confronti dell’ipotesi di costruire una centrale a biogas nel nostro territorio e attraverso la formulazione di diverse proposte da parte del nostro portaVoce Claudio Bacchini, che in questo mese, in maniera collaborativa, ha lucidamente analizzato IL NUOVO PROGETTO DI RACCOLTA DIFFERENZIATA PRESENTATO DALL’AMMINISTRAZIONE DI ARICCIA https://ariccia5stelle.wordpress.com/2014/06/09/il-nuovo-progetto-di-raccolta-differenziata-presentato-dallamministrazione-di-ariccia/

Infine abbiamo aperto una VOTAZIONE PALESE ONLINE dei Cittadini tramite http://www.ariccia5stelle.it/ in cui i Cittadini aderiscono alla petizione via web, per poi formalizzare su carta o via PEC quanto richiesto.

Segnaliamo che a titolo precauzionale il 23 maggio avevamo anche inviato una PEC (posta elettronica certificata) per chiedere all’Amministrazione trasparenza sia nei consigli comunali, sia nel processo di evasione delle pratiche comunali, sia nelle scelte di spesa (bilancio partecipato) del Comune:

trasparenza pec2014 maggio

Contiamo sulla partecipazione dei liberi cittadini, delle associazioni, dei comitati locali a supporto della nostra battaglia di partecipazione della Citttadinanza  alle scelte locali e non solo:
https://ariccia5stelle.wordpress.com/2014/01/19/trasparenza-e-participazione-da-tuariccia-it/

Ogni tanto dovremmo fermarci e guardare umilmente il nostro recente passato, chiedendoci cosa hanno dato alla societa’ alcuni amministratori Comunali, Regionali, Nazionali e non solo, cosa hanno piu’ o meno esplicitamente preso.

Senza recriminare sulla loro cronica inerzia, a sentir loro sempre ineluttabile, chiediamo a chi legge ora se tutto cio’ si sarebbe realizzato se dal 1992 ad oggi la Cittadinanza invece di subire avesse iniziato a informarsi autonomamente, senza l’accurata “sintesi” di TV e carta stampata, tuttora foraggiati dal sistema politico.

E’ il motivo per il quale crediamo fermamente nella battaglia per la trasparenza.

http://www.meetup.com/grilliricciaroli/

http://www.ariccia5stelle.it/

video-sorvegliata


PEC 26 ottobre 2014 A: protocollo@pec.comunediariccia.it

Alla Presidente del Consiglio Comunale: Cav. Luisa SALLUSTIO
Al Sindaco di Ariccia Dott. Emilio Cianfanelli
All’Uff. di Staff del Segretario Gen. Dott.ssa Claudia TARASCIO

___________________________________CONSIDERATO CHE

– Il Testo Unico delle leggi sull’ordinamento degli Enti Locali (D.Lgs.n.267/2000)
stabilisce norme precise in materia di pubblicità e di diritto dei cittadini di accesso
agli atti, ai procedimenti e alle informazioni di cui è in possesso la Pubblica
Amministrazione, con particolare riguardo all’art. 10 (Diritto di accesso e di
informazione) che recita : “al fine di rendere effettiva la partecipazione dei cittadini
all’attività dell’amministrazione, gli Enti Locali assicurano l’accesso alle strutture e ai
servizi”; e all’art. 38 (Consigli comunali e provinciali) che recita: “Le sedute del
consiglio e delle commissioni sono pubbliche”.

– La legge n.150/2000 in attuazione dei princìpi che regolano la trasparenza e l’efficacia
dell’azione amministrativa, disciplina le attività di informazione e di comunicazione delle
pubbliche amministrazioni, ovvero che sono considerate attività di informazione e di
comunicazione istituzionale quelle poste in essere dai Comuni e volte a conseguire la
comunicazione esterna rivolta ai cittadini, alle collettività e ad altri enti attraverso
ogni modalità tecnica ed organizzativa, in particolare all’art. 2 comma 2 recita “Le
attività di informazione e di comunicazione sono attuate con ogni mezzo di trasmissione
idoneo ad assicurare la necessaria diffusione di messaggi, anche attraverso la
strumentazione grafico-editoriale, le strutture informatiche, le funzioni di sportello, le
reti civiche, le iniziative di comunicazione integrata e i sistemi telematici multimediali.”

– Il D.Lgs. n. 82/2005 (Codice dell’amministrazione digitale) in particolare all’art. 9
“Partecipazione democratica elettronica” afferma che: “Lo stato favorisce ogni forma di uso
delle nuove tecnologie per promuovere una maggiore partecipazione dei cittadini, anche
residenti all’estero, al processo democratico e per facilitare l’esercizio dei diritti
politici e civili sia individuali che collettivi”; nonché all’art. 12 (Norme generali per
l’uso delle tecnologie dell’informazione e delle comunicazioni nell’azione amministrativa)
recita: “Le pubbliche amministrazioni utilizzano le tecnologie dell’informazione e della
comunicazione, garantendo, nel rispetto delle vigenti normative, l’accesso alla
consultazione, la circolazione e lo scambio di dati e informazioni” e “Lo Stato promuove la
realizzazione e l’utilizzo di reti telematiche come strumento di interazione tra le
pubbliche amministrazioni ed i privati”.

– La legge n.15/2009 all’art. 4 (Disposizioni sul principio di trasparenza nelle
amministrazioni pubbliche) “Le amministrazioni pubbliche adottano ogni iniziativa utile a
promuovere la massima trasparenza nella propria organizzazione e nella propria attività.”

– Il D.Lgs. n. 150/2009 all’art. 11 (Trasparenza) “La trasparenza è intesa come
accessibilità totale, anche attraverso lo strumento della pubblicazione sui siti
istituzionali delle amministrazioni pubbliche, delle informazioni concernenti ogni aspetto
dell’organizzazione, degli indicatori relativi agli andamenti gestionali e all’utilizzo
delle risorse per il perseguimento delle funzioni istituzionali, dei risultati
dell’attività di misurazione e valutazione svolta dagli organi competenti, allo scopo di
favorire forme diffuse di controllo del rispetto dei principi di buon andamento e
imparzialità.”

– Lo Statuto Comunale di Ariccia all’art.6 comma 1, evidenzia che
“L’attività amministrativa del Comune deve essere informata ai principi della
PARTECIPAZIONE DEMOCRATICA”.

– Lo Statuto Comunale di Ariccia all’art.6 comma 7, si sottolinea che l’Attività amministrativa
“Attua, inoltre, forme e mezzi di PARTECIPAZIONE E INFORMAZIONI NEI MODI PREVISTI DALLA
LEGGE e dallo statuto e dal relativo regolamento“

– Lo Statuto Comunale di Ariccia all’art.6 comma 8, sancisce
“Apposite norme del presente statuto e dei regolamenti attuano le disposizioni stabilite
dalla legge 7 agosto 1990, n. 241 e successive modificazioni ed integrazioni, GARANTENDO AI
CITTADINI INTERESSATI LA PARTECIPAZIONE al procedimento amministrativo”

___________________________________TENUTO CONTO CHE
– E’ autorevolmente riconosciuto che favorire la partecipazione della cittadinanza in
generale alla vita dell’Istituzione Pubblica produce vantaggi a breve termine, ma anche
effetti positivi a medio e lungo termine sull’evoluzione democratica della comunità,
aumentando il livello di consapevolezza del ruolo dei singoli nella società e di
responsabilità delle azioni individuali e collettive.

– Questa modalità pratica si rivela estremamente utile non solo a chi sia impossibilitato a
partecipare per motivi di tempo o di lontananza dalla sede del Consiglio, ma anche alle
fasce di popolazione con difficoltà motorie, come anziani e disabili, contribuendo a
promuovere i valori di solidarietà ed equità sociale.

___________________________________RICHIAMATO

– il Parere del Garante della privacy, fornito il 28 maggio 2001, in risposta ad un quesito
posto da un Comune in merito all’uso delle nuove tecnologie per pubblicizzare i diversi
momenti dell’attività amministrativa, lo stesso si è espresso come segue: “E’ possibile
documentare via internet lo svolgimento delle sedute pubbliche del Consiglio Comunale,
purché i presenti ne siano informati e non vengano diffusi dati sensibili”; ribadendo il
concetto l’11 marzo 2002 come di seguito riportato: “Si alle riprese e alla diffusione
televisiva delle riunioni del Consiglio Comunale, anche al di fuori dell’ambito locale e
con le opinioni e i commenti del giornalista, purché i presenti siano stati debitamente
informati dell’esistenza delle telecamere e della successiva diffusione delle immagini”.


___________________________________PERTANTO

PER LE SOLE FINALITA’ DI TRASPARENZA, PARTECIPAZIONE E RESPONSABILITÀ DEMOCRATICA
RICHIEDIAMO LE VIDEORIPRESE DEI CONSIGLI COMUNALI, CHE VARRANNO TRASMESSE E IN DIRETTA E
CONSERVATE SU WEB AD ACCESSO LIBERO E GRATUITO.
https://ariccia5stelle.wordpress.com/tuariccia/

Con viva cordialita’,
attivisti Ariccia 5 stelle
Amici Beppe Grillo Ariccia

——– Messaggio ——–
Oggetto: trasparenza e partecipazione tuARICCIA.it

Data: Fri, 23 May 2014 14:05:07 +0200
A: protocollo@pec.comunediariccia.it

Alla Presidente del Consiglio Comunale: Cav. Luisa SALLUSTIO
Al Sindaco di Ariccia Dott. Emilio Cianfanelli
All’Uff. di Staff del Segretario Gen. Dott.ssa Claudia TARASCIO

Salve,
su INDICAZIONE del Sindaco e su iniziativa spontanea di simpatizzanti e attivisti di
ARICCIA5STELLE.it e Amici di Beppe Grillo Ariccia, a completamento dei servizi offerti da
TUARICCIA.it le inoltro la richiesta formale all’Amm.ne Comunale:

1) ad ogni CONSIGLIO COMUNALE lo STREAMING LIVE e l’archiviazione integrale pubblica su
youtube.com (o su altro portale web equivalente ad accesso libero e gratuito)
2) realizzazione del BILANCIO comunale PARTECIPATO online, con proposte dei cittadini e
votazione delle stesse via Internet
3) tracciabilita’ online in tempo reale di tutte le PRATICHE COMUNALI inoltrate dal singolo
cittadino con interazione uno a uno via web

TUTTE le nostre proposte sono reperibili su web http://www.ariccia5stelle.it palesemente e
pubblicamente, dove dal mese di febbraio 2014 abbiamo attivato una petizione palese on-line
e cartacea.

Con viva cordialita’,
attivisti Ariccia 5 stelle
Amici Beppe Grillo Ariccia

statuto-art46

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...